Immagine di Testata

 Un cartello con sfondo nocciola e il titolo dell'articolo
 "Deliberazione della Giunta Regionale 26.04.2021 n. 445 – Ricognizione di patrimonio immobiliare da destinare ad emergenza abitativa e/o residenza sociale"

La Regione Toscana Assessorato alle Politiche sociali, edilizia residenziale pubblica e cooperazione internazionale, con Delibera Giunta Regionale n. 445 del 26.04.2021, ha provveduto all’approvazione degli elementi essenziale dell’Avviso per le manifestazioni di interesse finalizzate alla ricognizione di patrimonio immobiliare solidale da destinare ad emergenza abitative e/o residenza sociale, al fine di garantire, in questo particolare periodo, ad ogni individuo il diritto all’abitazione.
La ricognizione in atto riguarda alloggi da destinare ad emergenza abitativa che devono:

- Non essere gravati da ipoteche, mutui, diritti reali di godimento, vincoli di qualsiasi natura e specie, derivanti anche da sequestro o pignoramento, nonché da ogni eventuale iscrizione o trascrizione pregiudizievoli, da vincoli contrattuali o obbligatori;
- Non appartenere alle categorie catastali: A1, A7, A8 e A9.

Non sono ammissibili proposte di cessione della nuda proprietà o dell’usufrutto. E’ possibile consultare il testo integrale dell’avviso pubblico e scaricare il modulo di domanda su
https://www.regione.toscana.it/casa.

D
estinatari dell'avviso:
- soggetti pubblici;
- soggetti privati:
- soggetti del privato sociale e/o del Terzo Settore;
- soggetti titolari della disponibilità di beni immobili oggetto di procedure concorsuali quali a titolo esemplificativo e non esaustivo: fallimento, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa, amministrazione straordinaria.

Data di scadenza 28 Ottobre 2021